Maggio dei Monumenti 2024

Mag 13, 2024

Maggio dei Monumenti 2024 a Napoli: aperture gratuite e straordinarie di Palazzi, siti e Circoli

Con più di 300 eventi torna la storica manifestazione del Maggio dei Monumenti, la cui 30esima edizione è dedicata al tema “Le acque di Napoli”: dal 3 maggio al 2 giugno aperture straordinarie, spettacoli, incontri, laboratori, performance e una mostra diffusa articolata in cinque sezioni attraverso la città, offriranno ai cittadini e ai tanti turisti attesi la possibilità di scoprire storie e nuovi luoghi, di muoversi attraverso strade e quartieri seguendo narrazioni inedite.

La maggior parte delle mostre, palazzi e chiese che aprono le loro porte durante questo periodo propongono l’ingresso gratuito. Spesso tutti i luoghi che sono stati restaurati sono di nuovo aperti, e i luoghi culturali mostrano i loro oggetti più preziosi. 

Maggio dei Monumenti 2024 – aperture straordinarie di Palazzi e Siti straordinari

  • Palazzo Satriano – Sede Scinicariello Ship Management Riviera di Chiaia – 10 maggio ore 17 – 24 maggio –17 e 18
  • Palazzo Donn’Anna – Fondazione Ezio De Felice Lezione di M. Palumbo e letture di A. R. Vitolo – 11 maggio ore 11
  • Palazzo Donn’Anna – Fondazione Ezio De Felice Incontro con E. Greco, D. Giampaola e A.- 18 maggio – ore 11
  • Acquedotto Augusteo del Serino – Via Arena della Sanità – 11 maggio e 1° giugno – ore 16 e 17
  • Base navale della Marina Militare – presso il Molo San Vincenzo – 12, 19 e 26 maggio – ore 17 e 18
  • Stazione Zoologica Anton Dohrn – Sala della Biblioteca con affreschi di Hans von Marées- 17 e 24 maggio – ore 10 e 11
  • Palazzo Ruffo della Scaletta – Sede Acen – Riviera di Chiaia – 25 maggio -10, 11*e 12
  • Reale Yacht Club Canottieri Savoia – Ingressi ogni mezz’ora – 25 e 26 maggio – ore10-13
  • Circolo del Remo e della Vela Italia – Ingressi ogni mezz’ora – 25 e 26 maggio – ore10-13

Di seguito alcune iniziative già confermate:

Palazzo Serra di Cassano, non distante da Piazza del Plebiscito, apre le porte a Mario Martone, per una versione inedita delle Operette Morali di Leopardi.

Il Teatro San Carlo ospita diversi eventi. Al Pan, invece, è affidato il compito di ricordare “Il teatro di ricerca a Napoli fra gli anni Settanta e Novanta” con la fotografia di Cesare Accetta. In merito alla Festa del libro, la seconda edizione trova posto nella Napoli sotterranea e nel Chiostro di San Paolo Maggiore. Per i più modaioli, in oltre 100 indirizzi della città, il buon bere italiano si mescola al design, all’arte e all’antiquariato: da Chiaia al centro antico un eclettico itinerario propone aperitivi in negozi, tra finger food, dj set e nuove collezioni.

“Il Maggio dei Monumenti è un appuntamento fisso e atteso della programmazione culturale del Comune di Napoli, divenuto ormai di respiro nazionale. Sulla scia degli scorsi anni, anche quest’anno abbiamo voluto cogliere l’occasione per raccontare Napoli attraverso il suo bagaglio secolare, arricchendo così l’offerta in un periodo di piena affluenza. L’obiettivo è che cittadini e turisti si approprino pienamente dei luoghi e dei monumenti: il fine ultimo è contribuire a farli conoscere e valorizzarli” dichiara il Sindaco di Napoli.
Il calendario del Maggio dei Monumenti è strutturato in modo da coinvolgere pubblici differenti per età e interessi, e le iniziative che lo compongono mirano alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico, paesaggistico e monumentale.

“Trasversalità delle proposte, pubblici differenti, coinvolgimento della cittadinanza e attivazione di nuove collaborazioni. Il Maggio dei Monumenti è un’occasione importante per la città, che con la sua natura composita testimonia l’impegno dell’amministrazione comunale nella valorizzazione e promozione della cultura. Cultura che ha trovato la propria casa presso Palazzo Cavalcanti, sede di alcuni degli eventi in calendario oltre che hub produttivo nel corso dell’intero anno” afferma il Coordinatore delle politiche culturali del Comune di Napoli.

Tour consigliato in occasione del Maggio dei Monumenti 2024: Napoli Meravigliosa

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi altre news

Nuovi ritrovamenti a Pompei su guerra di Troia

Nuovi ritrovamenti a Pompei su guerra di Troia

Nuovi ritrovamenti a Pompei su guerra di Troia con figure mitologiche. Nei saloni di una casa romana a Pompei nuovi scavi effettuati. Le opere sono state portate alla luce in quasi perfetto stato. Più di 13mila gli ambienti finora scoperti negli scavi. Nei nuovi scavi...

leggi tutto
Nuova mostra a Palazzo Ricca a Napoli

Nuova mostra a Palazzo Ricca a Napoli

Nuova mostra a Palazzo Ricca a Napoli. Dopo un complesso intervento di restauro con indagini diagnostiche molto sofisticate, viene esposto in una nuova mostra a Palazzo Ricca a Napoli, programmata dal 2 Marzo al 16 Giugno 2024, una delle opere meno esposte...

leggi tutto
Il MANN apre al Real Albergo dei Poveri

Il MANN apre al Real Albergo dei Poveri

Il MANN apre al Real Albergo dei Poveri di Napoli una nuova sede. Il nuovo museo partner del MANN offre a partire dal 2003 ulteriori 10.000 mq di spazio espositivo, permettendo ai napoletani ed ai turisti di vedere finalmente l'intera gamma della più grande collezione...

leggi tutto